Smaltimento pneumatici Roma

Ogni anno nel nostro paese si producono oltre 380.000 tonnellate di pneumatici esausti, che non possono più essere riutilizzati e che quindi, devono essere smaltiti in modo corretto. Si tratta quindi di un problema ambientale che, se non affrontati nel modo giusto, potrebbe costituire un ingente problema per l’ecosistema.

Gli pneumatici considerati fuori uso sono quelli che non hanno più le caratteristiche principali di sicurezza e di resa stradale e che non possono nemmeno essere ricostruiti, per questo andranno responsabilmente smaltiti.

Econsorzio si occupa dello smaltimento gomme usate. Affidandoti a noi per il ritiro e lo smaltimento pneumatici, avrai la certezza di smaltire adeguatamente questi rifiuti e evitare ogni tipo di inquinamento ambientale.

I nostri addetti, ti garantiscono il ritiro e il trasporto presso strutture autorizzate al trattamento di questa tipologia di rifiuti. Presso queste strutture, i pneumatici verranno trattati secondo procedure a norma di legge, in grado di separare i diversi materiali e riutilizzarli per altri scopi, in ambiti sportivi, ferroviari, edilizi e industriali.

Contattaci per una consulenza personalizzata e un preventivo gratuito e senza impegno!

Ritiro pneumatici

Gli pneumatici sono costruiti in una speciale gomma chiamata elastomero, caratterizzata da una forte resistenza, ma anche da una biodegradabilità scarsa e da una forte capacità di combustione. 

Per questi motivi, è fondamentale effettuare lo smaltimento gomme nel modo corretto e secondo normativa di legge. 

Econsorzio si occuperà di ritirare i tuoi pneumatici usati e del trasporto in discarica autorizzata.

Ma come funziona lo smaltimento delle gomme usate? Vediamo alcuni passaggi a cui vengono sottoposte le gomme usate prima del riciclaggio:

Smaltimento pneumatici usati: cosa dice la legge?

I pneumatici vengono classificati come rifiuti altamente inquinanti e soggetti a combustione, per questo la normativa è molto rigida e prevede pesanti sanzioni per chi li abbandona in maniera selvaggia e incontrollata.

Secondo quanto disposto dal Decreto Legislativo n°82 dell’11 Aprile 2011, dedicato proprio alla materia dello smaltimento gomme fuori uso, i soggetti responsabili della gestione delle gomme sono i produttori e gli importatori stessi, i quali sono soggetti a raccogliere e a provvedere allo smaltimento della stessa quantità di prodotti che hanno immesso sul mercato. 

smaltimento copertoni
ritiro gomme usate

In questo caso quindi, sarà poi l’autofficina del gommista che ha effettuato l’operazione di vendita a occuparsi del riciclo dei pneumatici a Roma, che affiderà direttamente all’azienda autorizzata e specializzata, che si occuperà del trasporto in discarica. 

Il codice CER degli pneumatici fuori uso, secondo l’Elenco Europeo dei Rifiuti è 160103 e rientrano nella categoria Rifiuti Speciali non Pericolosi. Ovviamente, non tutti i gommisti sono autorizzati, per questo dovrà intervenire direttamente la ditta che effettuerà secondo normativa lo smaltimento. 

Costo smaltimento pneumatici

All’interno degli pneumatici sono contenuti molti materiali che, se trattati nel modo corretto, possono essere riutilizzati per la creazione di nuove produzioni. 

Grazie a speciali operazioni industriali che vedono l’ausilio di sofisticati materiali, è infatti possibile riutilizzare circa l’80% della gomma a fine vita per costruire numerosi tipi di prodotti differenti. Per questa ragione, consigliamo di affidare i propri rifiuti solo ad aziende specializzate. 

La domanda però più frequente è: “quanto costa il servizio?”

I costi non sono alti e variano a seconda della ditta a cui si affida per la raccolta e lo smaltimento sicuro, ma comunque il contributo PFU si aggira intorno ai 10-12 euro per tutte e quattro le gomme e andrà poi sottratto al momento dell’acquisto di nuovi pneumatici, secondo la normativa di legge. 

Vedi anche  Smaltimento Vetro Roma

Per avere maggiori informazioni e per un preventivo gratuito, personalizzato e senza impegno non esitare a contattarci!