Al momento stai visualizzando Rimedi contro le blatte: come sconfiggerle?

Avere le blatte in casa è un inconveniente particolarmente sgradevole con cui talvolta dobbiamo fare i conti. Si tratta di insetti particolarmente invasivi che possono trasmettere malattie e contaminare il cibo presente nei nostri ambienti, escono allo scoperto soprattutto nelle ore notturne e amano rifugiarsi in diversi posti come mobili di legno, tubi di scarico, impianti a gas, sotto gli elettrodomestici e contenitori della spazzatura.

Cerchi rimedi contro le blatte? Combattere le blatte in casa può essere estremamente complicato se non sappiamo come fare. Premettendo che l’unico rimedio davvero affidabile è quello di affidarsi a una ditta di disinfestazioni per ottenere un intervento professionale, vediamo ora come allontanarle dalle nostre case il prima possibile.

Se però questi piccoli accorgimenti domestici non dovessero essere efficaci si consiglia di contattare immediatamente una valida azienda di disinfestazioni così da proteggere i tuoi ambienti e debellare efficacemente il problema.

Rimedi naturali contro le blatte

Per disinfestare gli scarafaggi, è necessario seguire alcuni passaggi:

Sicuramente, la soluzione più rapida ed efficace per eliminare blatte e scarafaggi è l’utilizzo di insetticidi, prodotti però potenzialmente tossici anche per umani e animali domestici che potrebbero portare danni e conseguenze alla loro salute.

Come poter debellare le blatte in modo naturale?

È possibile utilizzare diversi accorgimenti naturali utili per poterle allontanare e riuscire così probabilmente a eliminare l’infestazione, vediamo quali sono:

Nonostante questi rimedi naturali, le blatte continuano ad essere presenti in casa vostra? Potete provare in questo caso la pulizia con il vapore (a 100 gradi), che è sempre molto efficace per pulire e disinfestare in modo sicuro. Per una soluzione ancora più efficiente, unite all’acqua anche dell’aceto bianco (proporzione 1:5) in questo modo il trattamento, del tutto ecologico ed atossico, sarà ancora più efficace.

Un altro metodo efficace e fai da te per cercare di disinfestare le blatte sono le esche casalinghe, che potete comprare o realizzare da voi per attirare e sbattere fuori di casa le fastidiose blatte che avrete colto sul fatto.

Prevenire un'infestazione da blatte

blatte in casa
Infestazione da blatte
prevenzione blatte
Pulizia giornaliera per prevenire le blatte

Come prevenire una infestazione da blatte?

Le blatte sono insetti fitofagi, ovvero mangiano piante e vegetali, ma sono anche onnivore e possono consumare alimenti che sono mangiati anche dall’uomo: zuccheri, ad esempio, briciole, ecc. Proprio per questo motivo le blatte tendono ad infestare, nelle case, la zona della cucina o della dispensa, ma anche i magazzini, ovunque possono trovare del cibo. Temono la luce e favoriscono i luoghi bui e umidi, quindi è più facile vederle di notte che di giorno.

La prevenzione è molto importante, per evitare un’infestazione da blatte. Si può prevenire una infestazione in questi modi:

Vantaggi e svantaggi dei rimedi naturali contro le blatte

Sicuramente i rimedi naturali contro le blatte hanno dei vantaggi, ovvero si tratta di metodi molto economici che permettono di allontanare gli insetti con ciò che si ha in casa.

Inoltre sono anche metodi naturali: sono ecologici e non tossici, e non si dimostrano pericolosi né per le persone né per altri animali domestici.

I rimedi naturali contro le blatte sono una soluzione economica e fai da te che può essere indicata come primo trattamento nel caso in cui si veda una blatta in casa. Tuttavia, molto spesso, quando si nota la presenza di questo scarafaggio in casa è perché potrebbe essere in corso un’infestazione più grande. Le blatte infestano in gruppo e sono insetti molto prolifici, per cui se si sospetta una vera e propria infestazione di blatte, i rimedi naturali potrebbero non essere sufficienti.

In questi casi, è sempre meglio rivolgersi a degli esperti, per poter avere la sicurezza di una disinfestazione professionale contro le blatte che elimini completamente alla radice il problema.

Rimedi contro le blatte: guida pratica

Le blatte fanno parte di un ordine di insetti (scarafaggi) molto diffuso in ogni parte del mondo. Sono insetti che facilmente infestano le case, alla ricerca di cibo e di residui di altri insetti di cui si cibano per sopravvivere.

Si nascondono soprattutto in luoghi bui e umidi (come dietro i mobili, nei bagni, dietro i battiscopa).

Le blatte possono comportare diversi problemi: di igiene, ad esempio, perché questi insetti possono trasportare agenti patogeni come virus, batteri, funghi, e possono anche causare nei soggetti sensibili delle reazioni allergiche. Ma possono anche causare danni economici perché attaccano alcune colture e piante.

Per questo è importante intervenire tempestivamente, se i metodi naturali, soprattutto in ambienti commerciali, non hanno effetto, contatta immediatamente un’azienda specializzata nella disinfestazione blatte professionale, che possa intervenire, debellare e monitorare costantemente i tuoi ambienti.

Le blatte sono generalmente tenute lontane da una combinazione di pulizia regolare, uso di prodotti chimici, come spray e insetticidi, e l’uso di trappole. La pulizia regolare e le buone pratiche igieniche sono spesso le prime linee difensive contro le infestazioni di blatte.

L’uso di prodotti chimici può essere efficace per tenere lontano le blatte, ma è importante seguire attentamente tutte le istruzioni del produttore quando si usano questi prodotti. L’uso di trappole può anche aiutare a prevenire le infestazioni di blatte o ad individuare aree in cui si trovano attività blattarie.

Per trovare il nido delle blatte, è necessario eseguire un’ispezione accurata della zona in cui si sospetta che si trovi. Controllare le cuciture degli arredi, i bordi delle moquette, gli assemblaggi della mobilia e le strutture di legno non verniciato alla ricerca di piccole macchie scure o segni di attività.

Utilizzare una luce forte per individuare eventuali tracce di escrementi o segni visibili di attività. Si consiglia inoltre di ispezionare la parte inferiore degli elettrodomestici, dietro i mobili e negli angoli più bui della stanza. Se si notano blatte volanti, controllare la presenza eventuale di uova nell’ambiente circostante per identificarne il nido.

Purtroppo No, l’ammoniaca e la candeggina non sono efficaci per eliminare le blatte. Per sbarazzarsi delle blatte è necessario un trattamento più specifico. Un buon modo per prevenire l’invasione di blatte consiste nell’eliminare le fonti di cibo, acqua e rifugio che possono attirarle.

Pulire regolarmente tutta la casa, tenere i rifiuti in contenitori ben chiusi e tenere gli alimenti ben sigillati può anche aiutare a ridurre il rischio di infestazioni da parte delle blatte. Se si verifica un’invasione di blatte, è consigliabile contattare un esperto di disinfestazione professionista in grado di identificare la specie infestante ed effettuare un trattamento adeguato per eliminarla.

Le blatte possono entrare in casa da fessure nei muri, porte e finestre non ermetiche, canali di aerazione, tubature d’acqua o persino le tue stesse borse e valigie.

1. Controlla possibili fonti di acqua: rimuovi tutti i possibili accumuli d’acqua e assicurati che le aree intorno alla tua casa siano ben drenate.

2. Rimuovi la spazzatura in giardino: le blatte vivono nei rifiuti, quindi rimuovili e ricordati di tenere sempre un sacco della spazzatura ben chiuso.

3. Installa dei dispositivi ad ultrasuoni: queste apparecchiature emettono onde sonore che respingono le blatte in modo efficace.

4. Utilizza insetticidi specifici per blatte: se il problema è particolarmente grave, puoi usare insetticidi specificamente formulati per tenere lontane le blatte dal tuo giardino. Assicurati di seguire attentamente le istruzioni di utilizzo riportate sulla confezione del prodotto quando lo applichi al tuo giardino.