Pulizia palestra

Tra gli ambienti che necessitano di grandi cure per quanto riguarda le pulizie e la sanificazione degli ambienti ci sono certamente le palestre e gli impianti sportivi. Nell’attuale periodo, a causa della pandemia di coronavirus queste attenzioni sono ancora più pressanti, dato che questi ambienti sono di uso pubblico e al loro interno si trovano sia attrezzature che docce e servizi igienici, oltre che materiali utilizzati per gioco od allenamento. Per questo la pulizia palestra e ambienti sportivi richiede una grandissima attenzione da parte degli operatori e si consiglia di affidare le operazioni ad una ditta specializzata del settore per evitare la diffusione incontrollata di virus e batteri.

Pulizia palestra: i servizi necessari per impianti sportivi e palestre

Tra le operazioni che devono essere eseguite si segnalano quella della pulizia di tutte le superfici di contatto, la sanificazione degli ambienti utilizzati come spogliatoi, docce e servizi igienici, quella dei lettini degli armadietti e dei macchinari ed attrezzature, oltre che disinfettare i pavimenti sia in parquet che in piastrelle ed in linoleum. Devono altresì essere accuratamente pulite le superfici a vetri, gli specchi all’interno degli spogliatoi, le porte e le relative maniglie e, se presente, il sistema di riscaldamento e di areazione.

Per completare una corretta sequenza di pulizia palestre si possono anche eseguire dei trattamenti antiacari, specialmente se presenti tende e tendaggi, e successivamente una deodorazione degli ambienti sanificati.

 

Pulizia palestra: differenze tra pulizia, disinfezione, sanificazione

sanificazione quante volte

Pulizia, disinfezione e sanificazione per palestre sono tre processi diversi, ma complementari.

Quando si parla di pulizia, anche nel caso di palestre ed impianti sportivi, si intende un insieme di procedimenti che hanno come finalità la rimozione dello sporco visibile, e non si intende l’annullamento della “carica patogena” rappresentata dalla presenza di microrganismi nocivi.

La pulizia è dunque una operazione che si svolge preliminarmente alle altre due, contribuendo a garantire una maggiore igienizzazione.

Passando alla disinfezione, questa comprende una serie di operazioni che rendono sani e salubri gli ambienti, eliminando gli agenti patogeni presenti, sia nell’aria che sulle superfici dell’ambiente. Con l’ultima fase del processo, la sanificazione, si migliorano le condizioni generali dell’ambiente, compreso il suo microclima.

Per effettuare un ciclo di completo di sanificazione per palestre o impianti sportivi si devono utilizzare i prodotti pulizia palestre adeguati ed anche delle attrezzature e macchinari particolari, in grado di dare garanzie sulla distruzione degli agenti patogeni. 

Per richiedere un ciclo di pulizia palestre Roma, che include la sanificazione degli impianti, visita il sito sanificazioni.roma.it

Vedi anche  Asfalto stradale

Pulizia palestra: metodi per pulizia e sanificazione

Come pulire una palestra?

norme sanificazionePer effettuare le pulizie e le sanificazioni di impianti sportivi e palestre si possono utilizzare dei metodi manuali e con l’uso di macchinari. Tra queste ultime si segnalano l’impiego del vapore e dell’ozono che garantiscono un efficace trattamento antivirus e disinfettante. Un tipo di tecnologia che è molto utilizzato, non soltanto in questi ambienti, ma in generale in tutti quelli che richiedono la massima attenzione. Per effettuare una corretta pulizia e sanificazione palestre non si deve tralasciare nessuna superfice e fare attenzione anche a quelle degli ambienti che ospitano gli sportivi ed i clienti.

Nelle palestre e nei centri sportivi sono presenti molte attrezzature come ad esempio i macchinari da palestra con i relativi pesi, tappetini, manubri, e panche. Oltre ad una accurata pulizia di tutte le superfici, bisogna considerare anche l’eliminazione delle gocce di sudore. Quando si parla di pulizie di queste tipologie di ambienti e di ‘sanificazione quante volte effettuarla’ si deve prevedere di una cadenza frequente. Chi si rivolge per queste pulizie ad una ditta specializzata può anche richiedere una programmazione con pulizie straordinarie, da effettuarsi durante l’anno a date stabilite, nella maggior parte dei casi durante i periodi di chiusura deli impianti e delle palestre per le festività. In questo modo si ottiene una maggiore garanzia di salubrità degli ambienti.

Pulizia palestre: perché affidarsi a ditte specializzate

Gli ambienti delle palestre e degli impianti sportivi rivestono una grande importanza ed eventuali contagi potrebbero portare anche a chiusure temporanee.

Per questo si deve evitare di affidare le pulizie a personale inesperto o poco qualificato, preferendo invece incaricare una ditta che oltre alle attrezzature ed al personale esperto, garantisce anche l’uso di idonei prodotti pulizia palestre in modo da eliminare tutti i possibili contagi. Affidarsi a una ditta del settore garantisce anche un ritorno di clientela all’interno degli impianti sportivi e delle palestre.