Asfalto stradale

Econsorzio ti mette a disposizione il nuovo servizio di stesura e posa asfalto stradale grazie alla collaborazione con le migliori ditte di asfaltatura in tutta la provincia di Roma.

Da anni siamo operativi per abitazioni private, condomini e aziende per la lavorazione di manto bituminoso per la realizzazione di strade, viali e pavimentazioni.

Inoltre, la nostra ditta può rimuovere, stoccare e smaltire presso apposite discariche autorizzate il materiale, sempre rispettando la normativa di riferimento.

La stesura dell'asfalto

Prima di stendere l’asfalto spesso è necessario spianare e livellare il terreno accuratamente per poi prepararlo alla posa vera e propria. Questa operazione avviene grazie all’applicazione di un’apposita sabbia a protezione del manto bituminoso. Successivamente si applica uno strato di emulsione (chiamato asfalto bituminoso) che ha lo scopo di garantire maggiore aderenza alla superficie.

L’asfalto stradale è un composto formato da bitume purificato con l’aggiunta di sabbia e ghiaia di varie dimensioni. La sua lavorazione avviene all’interno di un’apposita caldaia, dove viene fuso, per poi essere steso sulla zona da coprire e successivamente pressato.

Il conglomerato bituminoso viene applicato in vari strati grazie all’utilizzo della macchina vibrofinitrice e successivamente viene livellato ancora caldo attraverso l’utilizzo di rulli compattatori.

Tipi di asfalto: quale scegliere?

La tipologia di asfalto dipende moltissimo dall’utilizzo che dobbiamo fare della pavimentazione: ad esempio per una pista ciclabile o pedonale sceglieremo un asfalto colorato specifico per segnalare alle automobili il transito di biciclette o pedoni in quell’area.

Anche e soprattutto per le pavimentazioni carrabili esistono tipologie diverse di asfalto, ad esempio quello drenante o quello fonoassorbente: è fondamentale rivolgersi a una ditta per asfalti anche solo per chiedere consiglio su quale sia la migliore.

Vedi anche  Pulizia palestra

Ogni tipo di asfalto infatti è adatto per uno scopo piuttosto che un altro: vediamo insieme quali sono gli asfalti stradali più richiesti:

Tipi di asfalto

Scarificazione Asfalto

Il fresato d’asfalto prodotto nel nostro paese, non contiene nella composizione “catrame”, che viene classificato come sostanza pericolosa. Per questo motivo, non è necessaria l’analisi di caratterizzazione del rifiuto, in quanto è senza alcun dubbio non pericoloso, a cui andrà semplicemente attribuito il codice CER 17.03.02

Vedi anche  Pulizia palestra

La gestione per lo smaltimento del fresato d’asfalto suscita sempre diverse polemiche e punti di vista diversi tra gli esperti. 

Sono state però chiarite smaltimento e caratteristiche nel Decreto Ministeriale 28 marzo 2018 n°69, sul “Regolamento recante disciplina della cessazione della qualifica di rifiuti di conglomerato bituminoso ex art. 184-ter,c. 2 del D.Lgs.n. 152/2006. 

La scarifica avviene tramite operazioni specifiche con l’uso di macchinari con elevate caratteristiche tecniche, che consentono poi il riutilizzo del materiale, nell’ambito delle stesse opere stradali da cui viene rimosso. 

Per il conferimento dell’asfalto a gestori autorizzati allo smaltimento sarà necessario fornirgli le analisi sul rifiuto condotte ai sensi del DM 5/02/98 e che dovrebbero essere effettuate almeno ad ogni inizio attività.

Successivamente avverrà il vero e proprio smaltimento del materiale, che dovrà essere effettuato sempre seguendo la normativa vigente e nel rispetto della tutela ambientale e si baserà su diverse fasi; in alcuni casi sarà possibile riciclare l’asfalto per un riutilizzo edile, ma si tratta di casi veramente rari. 

Per maggiori informazioni sul ritiro, lo stoccaggio e lo smaltimento del materiale, non esitare a contattarci, un nostro collaboratore potrà fornirti il nostro servizio e un preventivo gratuito e senza impegno!